“Prova ad amarmi”. Una storia meravigliosa e sconvolgente.

Ho acquistato quest’opera mossa da una grandissima curiosità. Avevo sentito di tutto intorno alla stessa: nasceva dal self-publishing, c’erano pareri contrastanti, piaceva, non piaceva, era criticabile, discutibile, scandalosa e “diversa” dalle altre. Se n’è parlato molto sui social network e in giro sul web. Ho atteso tanto tempo prima di acquistarla, perché sono una persona lenta di natura e, pur sapendo in parte ciò che vi avrei trovato, non mi sono lasciata influenzare da ciò che si diceva. Ho pensato che avrei dovuto giudicarla da sola, farmene un’idea personale e poi parlarne.
Vi dirò… mi ha tenuta col fiato sospeso per tutto il tempo e non sono più riuscita a staccarmene. Ho avuto, già dalle prime pagine, il bisogno spasmodico di proseguire, di sapere dove saremmo andati… dove i personaggi e in primis il già famoso Antony mi avrebbe condotto. Poi è arrivata Angela e ho pensato subito a una storia d’amore. Va detto che l’amore c’è e questo, anche se in modo molto diverso da ciò che vi aspettate, si evince subito.
Sarei potuta partire prevenuta nei riguardi di quest’opera, ma non ho voluto perché penso che quando si apre un libro, bisogna accoglierne la storia con un’apertura mentale predisposta a questo.
Sapevo che Antony era un gigolò e mi aspettavo una storia trasgressiva, sorprendente, incredibile, emozionante e intensa, ma ciò che ho trovato è molto, ma molto di più di tutto ciò. Una storia che stravolge completamente il lettore, che ne mette in discussione, probabilmente, la morale, ma che dovrebbe essere accolta con la giusta sapienza. Non è una storia proprio per tutti, e proprio per questo va apprezzata, perché è stata in grado di sorprendere davvero. Antony non è il solito gigolò che tutti si aspettano, è un uomo che ha subìto sofferenze enormi nella sua vita, che ha un trascorso non da poco, che ha dovuto mettere in gioco la sua vita e che ha un ruolo molto più importante di ciò che fa sembrare (ma non aggiungo altro per non fare spoiler).
Angela è la donna equilibrata che molte persone pensano in grado di stravolgere le cose e soprattutto di tenere testa ai personaggi che incontra. Vi dirò che mi ha sorpreso per la sua “normalità”, poiché introdotta in un ambiente che, per quanto perverso e amorale, è sicuramente somigliante a una realtà non a tutti conosciuta, ha reso molto bene le differenze sociali che ha dovuto affrontare. Credo che un tipo di persone altolocate, ricche, viziate, perverse, ossessionate dal sesso, malate, magari anche depravate, esistono. Noi non apparteniamo a quel tipo di “mondo”, ma di certo esiste, perché ciò che si concedono i milionari di mezzo mondo noi neanche possiamo immaginarlo.

Prova ad amarmi

La storia è molto credibile e non ruota soltanto attorno alla scandalosa vita di un gigolò che ha fatto del suo lavoro un’attitudine scandalosa e discutibile. Questa è un’opera che vi farà capire quanto i sentimenti possano essere stravolti dalla passione, dal sesso, dal dolore, dalla malattia, dalla sete di vendetta, dai sotterfugi, dalle menzogne, dall’idea che gli altri si creano del loro prossimo anche senza conoscerlo. Antony si farà apprezzare perché è un uomo non solo splendido in quanto essere umano, ma anche perché è molto più comune nel suo modo di essere di ciò che potete immaginare.
L’autrice mi ha sorpreso e appassionato con il suo stile chiaro, pulito, scorrevole, dettagliato, molto ricercato, articolato in certi punti e assolutamente coinvolgente. Io la reputo una scrittrice con la S maiuscola. Poche sanno scrivere tanto bene, a mio avviso. Il suo stile è riconoscibile anche perché altamente professionale. Qualunque cosa si voglia dire… ammiro molto Sylvia Kant sia per la sua intraprendenza stilistica che per il suo ottimo lavoro su questa storia.
Non voglio dirvi altro. Questa storia merita anche dieci stelle per la sua eccellenza. Non scandalizzatevi, aprite la mente, leggere è questo in primis.

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Un pensiero su ““Prova ad amarmi”. Una storia meravigliosa e sconvolgente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...