Una storia emozionante e istruttiva. Che va oltre il semplice romanzo.

Quell’amore portato dall’Africa” è stata una vera sorpresa per me. Ho apprezzato la natura informativa e istruttiva di questa storia dall’inizio alla fine, in quanto ha il pregio di raccontare una realtà lontana dalla nostra con una delicatezza poco comune e una preparazione davvero appropriata. Questa è l’avventura di una giovane autrice partita alla volta del Congo con alcuni colleghi per raccontare la vita delle popolazioni che vi vivono tra miseria, guerriglie, difficoltà di sostentamento e di cura, ma soprattutto tanto, troppo dolore per la mancanza degli elementi di sostentamento basilari a qualunque civiltà.
In un villaggio sperduto dove anche per procurarsi generi di prima necessità si devono affrontare situazioni impervie e dolorose, la giovane si rende conto di quanto sia piacevole scoprire la bellezza della vita attraverso il contatto diretto con una natura incontaminata che sa conquistare gli animi più sensibili. In tale contesto, conosce persone che si adoperano per gli altri, professionisti e volontari, ma soprattutto si accorge di Jonathan, un medico americano tanto attraente quanto generoso, forte, passionale, intraprendente e deciso.
Nasce qualcosa a cui i due non sanno sottrarsi, ma non pronunciano facilmente la parola “amore”, almeno non in u14470614_523010587895025_1774752768914559473_nn luogo dove la sofferenza umana è tanto destabilizzante, anche se si cercano, si scrutano, si sentono affini e sembra quasi impossibile che possano lasciarsi andare all’attrazione totale.
Preferisco non aggiungere altro, poiché questa storia è tutta da gustare, pagina dopo pagina.
La trama è originale, forte, attuale, dura e per certi aspetti anche delicata, ma sa dove condurvi e soprattutto sa che non vi porterà per mano a scoprire una storia qualunque, ma vi inviterà alla riflessione e al contatto inevitabile con una realtà amara e spesso spietata, ma resa con grande professionalità e preparazione.
L’autrice si è documentata molto per prepararsi alla stesura di questa storia e si nota, perché nessun dettaglio è lasciato al caso, in quanto tutto ciò che è scritto è attinente alla realtà e ben raccontato.
Questa storia va letta con la voglia di emozionarsi e soprattutto di lasciarsi andare ai sentimenti veri.

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...