“A letto con il nemico”… la storia di Nicola e Cristina.

Quando ho iniziato a leggere questa storia, già mi ero fatta un’idea di ciò che mi avrebbe atteso ma poi, andando avanti con i capitoli, mi sono resa conto che la storia di Nicola e Cristina si rivelava completamente diversa da come la credevo e soprattutto si faceva sempre più appassionata e incalzante.
Qui per “nemico” si intende un giocatore di Basket appartenente alla squadra avversaria del fratello della protagonista.
Nicola, infatti, è un avversario di Edoardo, fratello di Cristina. Tra i due non scorre buon sangue, poiché antiche diatribe e un evento passato a dividere i loro civili e amichevoli rapporti, complica la situazione quando il primo si innamora della sorella del secondo.
a-letto-con-il-nemico-di-angela-dangeloCristina ha un passato doloroso alle spalle, ha dovuto smettere di giocare a causa di un infortunio, è passata a far la commessa e ha dovuto reprimere tutti i suoi desideri più reconditi. Non crede nell’amore, o meglio ci sta alla larga finché le è possibile. Almeno fino a quando non si rende conto che con Nicola scatta un’alchimia particolare, qualcosa di sorprendente che la travolge completamente.
Lui l’ha già puntata e lei si lascia andare ai sentimenti molto più di quanto vorrebbe, anche se la paura di fallire e soprattutto di essere usata dal “nemico” diventa forte e le provoca divergenze che la fanno allontanare da ciò che è il suo vero sogno d’amore.
Cristina ancora non ha capito che Nicola fa sul serio, poiché ha troppa paura della pessima fama da dongiovanni che si trascina lui dietro da un passato fatto di sole avventure di una notte.
Riuscirà la nostra protagonista a credere all’amore sincero di Nicola?
Questo lo lascerò scoprire ai lettori, poiché non mi piace anticipare i finali. Posso dire, però, che questa storia mi ha davvero conquistata, in quanto è descritta in modo molto coinvolgente e concede il lusso di entrare nella vita dei personaggi in modo ampio e totale, permettendo al lettore di immedesimarsi in loro.
Le scene d’amore più calde, tra l’altro, benché esplicite, non sono mai volgari, anzi… direi che sono state descritte alla perfezione, in modo soft ma pienamente coinvolgente, proprio come piace a me e non disturbano per niente la smania di sapere come andrà a finire tra i due.
Mi congratulo con l’autrice, in quanto questa è la prima volta che leggo qualcosa di suo e di certo non la mollerò.
Lettura consigliata a tutti!

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...