“Accadde una notte d’estate” il romanzo di esordio di Rosy Milicia.

Il prossimo 2 Maggio esce il romanzo “Accadde una notte d’estate” di Rosy Milicia che tutte noi conosciamo in primis come ottima blogger, ma anche autrice molto interessante.

Devo dire che è stata una vera e propria scoperta questa ragazza che, con il passare del tempo, ha avuto modo di farsi apprezzare come persona e ora certamente conquisterà un pubblico ancora maggiore in qualità di autrice.

Sono molto contenta che abbia accettato questa intervista per The Pink Cafè dove la promuoveremo sempre, perché pensiamo che lo meriti davvero.

Dunque, la sua opera dal titolo “Accadde una notte d’estate” uscirà, come abbiamo detto, il 2 Maggio e sarà pubblicata da Amazon Publishing, il marchio editoriale italiano del colosso americano che tutti noi già conosciamo.

Parliamo ora direttamente con Rosy della sua avventura letteraria, della sua prima esperienza in qualità di autrice e soprattutto della storia che ci racconterà.

Io non me la faccio scappare, di certo!

Ciao Rosy, grazie infinite per aver accettato questa intervista per il nostro club letterario e benvenuta tra noi. Io vorrei, innanzitutto, chiederti come è nata l’idea di scrivere una storia tanto romantica, a giudicare dal titolo lo è, e come sei passata dall’attività di blogger a quella di autrice.

RISPOSTA:

L’idea di “Accadde una notte d’estate” è nata nel 2015, mentre parlavo di amori estivi e gelati dai gusti alla frutta con una mia carissima amica. Poi quell’idea l’ho messa da parte, presa da altri progetti: ma ogni cosa, come ben si sa, ha il suo tempo e il 2016, a quanto pare, è stato il tempo giusto.

Come sono passata dall’attività di blogger a quella di autrice?

Be’, non ricordo un giorno trascorso senza buttar giù una riga…

Una riga per il mio taccuino raccogli pensieri, una riga per il blog, una riga per un consiglio letterario via WhatsApp, una riga per un nuovo romanzo.

Scrivo da moltissimi anni, sempre chiusa nella mia stanza, a qualsiasi ora del giorno, il blogging è stato però il primo passo verso gli altri, perché la paura del giudizio è una paura che ti mette le catene ai polsi, dunque ho preferito darmi coraggio con il Dragonfly Literary Blog. Il resto è storia…

Ti definisci ancora blogger o solamente autrice? Ti piacerebbe occuparti di entrambe le cose, se qualche blog ti volesse nel suo team?

RISPOSTA:

Amo parlare di libri – libri miei, libri degli altri, libri e ancora libri –, non importa se nei panni di blogger o autrice: a breve infatti inaugurerò il sito rosypuntoevirgola, un sito in cui potrò riunire questi due aspetti social-professionali senza doverli scindere, mettendo persino in pratica i miei attuali studi di giornalismo.

Un progetto così mi prenderà parecchio tempo, tempo che va sempre più a restringersi e che spesso – ahimè! – non mi permette molte collaborazioni con le colleghe blogger, ma sono ugualmente felice perché chi vive senza rischi/sacrifici/adrenalina è una persona che vive a metà: insomma meglio un’ora in meno di sonno al dì, che un altro recriminante “e se” nel cuore, perciò avanti tutta…

Tu che ne dici?

Passiamo ora a parlare della storia “Accadde una notte d’estate”. Se non sbaglio, questa storia era uscita in self, in un primo momento, vero? Poi cos’è successo?

Accadde una notte d'estate di Rosy MiliciaRISPOSTA:

Accadde una notte d’estate” è un romanzo inedito, scritto tra luglio e agosto del 2016, acquisito da Amazon Publishing nel settembre dello stesso anno.

È un libro che, come dico nei ringraziamenti, “ha preteso di essere scritto, di poter parlare, di avere uno spazio e un tempo nella mia esistenza.”.

Come sei stata contattata da Amazon Publishing per la valutazione e pubblicazione della tua opera letteraria?

RISPOSTA:

Nell’aprile dell’anno scorso, Alessandra Tavella – acquisition editor di Amazon Publishing – mi ha inviato un’email dalla quale poi è nato il mondo speciale e romantico di Stranizza d’amuri.

Il nostro è stato un viaggio di idee a confronto, mille emozioni, tantissimo lavoro di squadra: e non posso che dirmi soddisfatta del risultato!

Raccontaci dei protagonisti, chi sono? So che ci troviamo in Sicilia, un luogo affascinante e romantico così come la storia stessa.

RISPOSTA:

Eva è un personaggio dolce, ma non di un dolce stucchevole, piuttosto di una dolcezza fatta di buone cose e buone emozioni. È una ragazza che crede nella vita, anche se la vita spesso è dura, che fa di tutto per gli altri e pochissimo per se stessa.

Massimo invece è un uomo in crisi, un uomo riservato e di poche parole – o di parole contate –, che pian piano capisce in cosa sta sbagliando e perché la sua esistenza è andata alla deriva.

Entrambi hanno qualcosa in comune, però non ti dico cosa…

Puoi raccontarci un aneddoto che riguarda questo romanzo? Qualcosa che non hai ancora detto a nessuno o che vorresti dire anche per invitare le persone a scoprirti e a leggerti, ovviamente.

RISPOSTA:

Ho due aneddoti da raccontarti.

Il primo è che “Accadde una notte d’estate”, durante la prima stesura, in realtà si intitolava “Sapore di sale”.

Il secondo è che tutte le canzoni dei Dintra ’u Focu hanno un loro spartito, ma ancora non ho trovato la voce giusta che può interpretarle, a parte quella di una mia carissima amica-cantante che mi ha aiutata durante la partitura di Comu ’u mari.

Una domanda che faccio per ultima alle persone che intervisto per il nostro club letterario: se infilassi una mano nel tuo cassetto dei sogni, cosa tireresti fuori per prima?

RISPOSTA:

Senza alcun dubbio: la possibilità di vivere di scrittura. Perché vorrei seguire la mia piccola via di molliche e parole, trasformando una passione in un lavoro fatto con passione.

Grazie per la tua disponibilità e cortesia e in bocca al lupo per tutto!

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...