Tea Usai ci racconta la sua saga.

Tea Usai è un’autrice che ho avuto modo di conoscere, quando ho pubblicato anche io con la Genesis Publishing, per cui ci siamo scoperte colleghe un po’ per caso e molto con piacere.

L’autrice ama la lettura e la scrittura, ma soprattutto il genere fantasy e di lei, infatti, ricordiamo la saga “Secrets” (InFantasia Vol. 1), “Sparkle” Vol. 2 e “Whisper” Vol. 3, per poi scoprire anche “Destined” Vol. 2.0 come è stato soprannominato, perché approfondisce i primi volumi della saga Secrets. “Destined” è in realtà uno spin-off in quanto è il punto di vista di uno dei personaggi della saga: Bradley Miles, di cui magari ci faremo raccontare meglio dall’autrice stessa.

Chi ama il genere fantasy, quindi, può davvero sbizzarrirsi e scegliere le sue opere per scoprire le avventure di questa incredibile Saga.

Ciao Tea, come stai? Grazie per aver accettato questa intervista per The Pink Cafè. Comincio con il chiederti quando hai iniziato a scrivere e in che modo lo hai fatto, cioé partendo subito con un genere fantasy o hai scritto qualcos’altro, all’inizio?

RISPOSTA:

Secrets Saga (genere urban fantasy/paranormal romance) è stato in assoluto il mio primo scritto. Ho iniziato circa sette anni fa con il primo volume (Secrets) e non mi sono più fermata. Ho iniziato quasi per caso, in un periodo molto difficile della mia vita. Avevo bisogno di non pensare troppo a quello che stavo passando e mio marito mi ha fatto notare per l’ennesima volta che ho una fervida fantasia, suggerendomi di provare a scrivere. Ed eccomi qui.

Parlaci della “Secret Saga”, sono tre volumi, vero? Partiamo dal primo, il suo titolo e la trama, in breve, ma senza svelare troppo.

RISPOSTA:

La “Secrets Saga” è composta da 5 volumi principali più alcuni Spin-off. Al momento solo i primi 3 (in ordine di lettura: Secrets, Sparkle e Whisper) più un prequel (Destined) sono editi.

La storia ha inizio in una piccola cittadina poco distante da Boston.
Qui si celebrano delle leggende legate alla figura di un affascinante unicorno nero alato e a un ciondolo che pare avere poteri immensi. Sulle tracce di questo piccolo oggetto, ci sono delle figure oscure, ma non tutte si riveleranno cattive. La protagonista si ritroverá catapultata in un mondo non convenzionale dove a farla da padrone ci sono presenze che di solito appartengono a mondi di fantasia, vivendo situazioni assurde, ma che la porteranno a capire chi è lei in realtá. In tutto questo l’amore e il mistero si incrociano rendendo la storia fitta di suspense.

Il secondo volume, invece, si intitola “Sparkle”. Cosa devono aspettarsi i lettori che ancora non hanno scoperto questa storia?

RISPOSTA:

In “Sparkle” la storia ha un cambio di rotta totalmente inatteso fin dalla prime parole. Avvenimenti che sconvolgono la vita della protagonista, ma anche il lettore!

Il terzo volume dal titolo “Whisper”, invece, è la tua più recente pubblicazione. Ci racconti come va a finire questa saga? Almeno piccoli spunti, dettagli, senza svelare troppo.

RISPOSTA:

Whisper di TEA USAIIn “Whisper” la storia prosegue sul filo del rasoio con molti colpi di scena che porteranno i protagonisti alla risoluzione solo parziale dei problemi e dei fitti misteri. Seguiranno altri due volumi e forse avranno il loro lieto fine… o forse no!
Ancora molto deve accadere.

Poi hai sentito la necessità di scrivere uno spin-off dal titolo “Destined”, per parlarci del punto di vista del personaggio Bradley Miles, chi è davvero?

RISPOSTA:

Destined” è in assoluto il volume che amo di più, proprio perché narrato dal punto di vista di Bradley Miles, protagonista maschile di questa Saga. È il mio personaggio preferito, lo adoro. Senza rendermene conto, ho messo in lui molto di me, di mio marito, del mio modo di vivere la vita e le emozioni: è stata sinceramente una fatalitá. Nei primi due volumi accadono cose che necessitavano un approfondimento e questo era per me il migliore dei modi per farlo.

Quindi, in fin dei conti, ti definiresti come un’autrice di fantasy o sbaglio?

RISPOSTA:

Al momento direi di sì. Sto lavorando anche ad altro, ma credo che il fantasy sia più nelle mie corde.

Se dovessi, invece, sperimentare la stesura di un altro genere letterario, quale ti piacerebbe scrivere?

RISPOSTA:

New Adult e un libro per bambini.

In qualità di autrice, se dovessi scegliere tre aggettivi, quali useresti?

RISPOSTA:

Dunque… mi trovo sempre in difficoltá in queste domande. Comunque credo di essere romantica, creativa, fantasiosa e determinata.

A cosa stai lavorando attualmente, puoi anticiparci qualcosa?

RISPOSTA:

Sto lavorando al quarto e al quinto volume di “Secrets Saga”, a un New Adult (la cui stesura va un po’ a rilento) e ho abbozzato un altro urban fantasy.

Ancora una domanda: se infilassi una mano nel tuo cassetto dei sogni, cosa ci tireresti fuori per prima?

RISPOSTA:

Bella domanda! Mi trovo in difficoltá in questa risposta. Credo di essere una persona fortunata, in quanto fino ad ora i miei sogni più importanti li ho realizzati. Ma se devo dirne uno credo sia quello di poter vedere un mio libro in libreria e non solo on line.

Grazie per la tua disponibilità e in bocca al lupo per la tua carriera!

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...