“La libreria degli amori impossibili” è l’opera della scrittrice Elisabetta Lugli.

Il 18 maggio è uscito il romanzo “La libreria degli amori impossibili” (Newton & Compton Editori) di Elisabetta Lugli.

Quando ho notato questo libro on line, ho subito pensato che fosse interessante parlare con la sua autrice, perché il titolo, così come la cover mi hanno stuzzicato la curiosità di sapere di più circa la storia che vi scopriremo.

Ho contattato Elisabetta per chiederle di parlare della sua opera e magari anticiparci qualcosa, in occasione dell’uscita tra qualche giorno.

Sono molto curiosa di conoscerla meglio e di scoprire cosa ci riserverà questa storia che sembra già molto quotata e interessante.

Elisabetta è una scrittrice di Torino dove vive e lavora. È proprietaria di un bistrot che ha aperto con sua sorella e che si chiama “Il Cantiere Edibile” dove, si dice, le piaccia anche scrivere le sue storie.

Ciao Elisabetta, grazie per aver accettato questa intervista per The Pink Cafè, sono molto contenta di avere occasione di parlare con te. Ti chiedo subito quando è iniziata la tua passione per la scrittura.

RISPOSTA:

Io amavo scrivere già da bambina. Quattro anni fa, poi, la mia passione è cresciuta; l’esigenza di scrivere si è fatta più forte e ho iniziato a sognare di pubblicare.

Raccontaci come è nata la storia de “La libreria degli amori impossibili” e come sei arrivata alla sua pubblicazione.

RISPOSTA:

La storia è nata pian piano dentro di me, ispirata da alcuni luoghi particolari della mia città, Torino. Il personaggio di Anna ha preso forma da sé, crescendo nella mia immaginazione fino a quando, un dettaglio dopo l’altro, è diventata una figura ben delineata. A quel punto è stato come se la conoscessi, un po’ come se fosse un’amica. Ho scritto la storia, poi ho partecipato ad alcuni concorsi senza ottenere risultati. Allora l’ho ripresa in mano e l’ho rivista, apportando parecchie modifiche. Infine l’ho messa su ilmiolibro.it. Quando è stata indetta l’edizione 2016 del concorso ilmioesordio mi sono subito iscritta. Mesi dopo, mi sono ritrovata in finale, e non mi pareva vero. Infine il mio sogno si è avverato: ho vinto il concorso, e con esso la pubblicazione con Newton Compton.

Ci puoi anticipare qualcosa della trama? Dove ci troviamo e quali protagonisti troveremo?

RISPOSTA:

La libreria degli amori impossibili di Elisabetta Lugli

Ci troviamo a Torino. La storia ruota attorno ad Anna e alle complicazioni che lei si trova ad affrontare dopo aver scoperto che, a causa di una vecchia bugia, la sua vita ha preso una strada diversa da quella che avrebbe potuto percorrere. Tra gli altri personaggi, chi ha un ruolo molto importante nello svolgimento della storia è Adele, la proprietaria della libreria nella quale Anna lavora: una persona che si rivelerà essere molto diversa da come appare.

È la tua prima opera letteraria?

RISPOSTA:

Ho scritto racconti e poesie in passato, questo è il mio primo romanzo.

Stai lavorando a una nuova storia in questo periodo?

RISPOSTA:

Ho alcune idee in mente e ho iniziato a scrivere qualcosa, ma è ancora presto per parlarne, potrei cambiare ancora tutto!

Raccontaci del tuo bistrot, è vero che scrivi lì le tue storie?

RISPOSTA:

Sì, il locale è aperto tutto il giorno e nel pomeriggio è abbastanza tranquillo: io mi metto davanti al pc e scrivo. Anche se le persone attorno a me parlano, mentre scrivo entro nel mio mondo. Il Cantiere Edibile è un posto che mi dà l’ispirazione: è affacciato su una piazza bellissima che non mi stanco mai di ammirare, anche se la vedo praticamente tutti i giorni da quattro anni. A ben pensarci, la nascita del locale coincide con la nascita del romanzo: sono cresciuti insieme.

Ancora una domanda, la stessa che faccio a tutte le autrici che intervisto al Pink: se infilassi ora una mano nel cassetto dei tuoi sogni, cosa tireresti fuori per prima?

RISPOSTA:

Mi sento fortunata, molti dei miei sogni si sono avverati. Dal cassetto ora mi piacerebbe tirare fuori altre storie da raccontare.

Grazie per la tua gentilezza e disponibilità e in bocca al lupo per tutto!

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...