blogger, Chiacchieriamo, Collaborazioni, Consigli editoriali, Curiosità, web

Attenti alle blogger improvvisate! Lo scopo? Chiedervi libri GRATIS!

Nel mare magnum del web si può incappare, spesso, tanto in persone oneste, quanto in persone disoneste o, perlomeno, in persone che, seppur legalmente e in modo molto più pulito di quel che ci si possa immaginare, con un po’ di astuzia e un po’ di volenteroso risparmio sull’acquisto dei libri che tanto amano leggere, in quanto lettori accaniti, trovano il modo per averli gratis.

Come? Semplice. Facendoseli regalare.

Niente da ridire se questa non fosse una pratica poco legittima, quando l’unico scopo di apertura di un blog, a parte la passione per i libri, ovvia e sottintesa, è poi il modo di ottenere testi gratis, sia da case editrici che da autori self-publisher.

In prarica, il modo di evitare acquisti on line e in libreria. Il modo di scroccare il testo.

Molti ci cascano, in quanto la trovano una pratica per potersi pubblicizzare, perché comunque un blog fa il suo bell’effetto e offre una vetrina, a suo modo, altri, invece, sanno bene che bisogna stare attenti in questo senso.

literature-3091212_640

QUANDO NON FIDARSI.

C’è da dire che, nel caso in cui il blog di turno sia del tutto sconosciuto, o appena nato, difficilmente può portare il vostro libro a essere esposto in una vetrina prestigiosa alla quale accorrono spettatori, papabili acquirenti, lettori e aficionados, se non ce ne sono o se sono quattro gatti. Se il blog, in pratica, conta un numero molto povero di sostenitori da cui, comunque, non viene letto né seguito, capirete bene che sia alquanto inutile questa sorta di vetrina.

QUANDO FIDARSI.

Un blog deve avere, in primis, una buona storia, un buon seguito, visite sufficienti a giustificare tale “spesa” e “sacrificio”, (parliamone!), soprattutto quando a fare la spesa sono i self-publisher che investono il proprio denaro nei loro sogni di carta, più che case editrici, le quali, di solito, inviano per e-mail dei files copia e incolla, per cui, in quel caso, l’investimento da pubbliche relazioni risulta pari a zero.

QUELLI CHE NON ACCETTANO FILES.

Ma ci sono, come dicevo, blogger o personaggi, li chiameremo così, che non sempre accettano il file del manoscritto, che a volte vogliono, pretendono, chiedono, il libro vero e proprio, con una scusa o con un’altra, alla ricerca del testo che non potrebbero comprare di tasca loro, perché non abbienti o perché preferiscono spendere i loro soldi in una pizzeria o in un pub nel week end con gli amici, evitando investimenti propri in cultura.

Ora, va bene la collaborazione con case editrici che inviano files di propria iniziativa, lo fanno tutti, va bene, il premio che un autore/autrice può voler fare a un blogger, va bene il premio vinto in un Giveaway (attenzione: la nuova legge prevede che i premi per ogni Giveaway non debbano superare gli € 25,00 di valore), ma non va bene la pretesa o la scusa di fare il/la blogger per ottenere gratis uno o più libri.

Ci sono persone che si dicono favorevoli all’arte e alla cultura, che incitano gli altri a investire in esse, che invogliano alla lettura e alla costanza nella perseverazione di un ideale tanto nobile come questo ma che, per primi, non comprano di tasca propria, non spendono un centesimo in libri.

Perché?

Per il solito detto: “Chi predica bene, razzola male?”

CHI AMA I LIBRI, LI COMPRA (ANCHE!)

Ricordate, blogger o meno, i veri appassionati, i veri amanti dei libri, i veri lettori acquistano anche e soprattutto di tasca propria un libro, investono, spendendo soldi nei volumi, nell’editoria, nella cultura, anche per far girare denaro in un mercato che di denaro ne ha proprio bisogno.

Va bene tutto, quindi, ma attenti a chi vi vuole truffare!

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Un pensiero riguardo “Attenti alle blogger improvvisate! Lo scopo? Chiedervi libri GRATIS!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...