blogger, Chiacchieriamo, Collaborazioni, Consigli editoriali, Curiosità, social, web

L’importanza di avere un blog per chi scrive.

Credete che, chi scriva, debba farlo soltanto attraverso le pagine di un libro? Credete che l’unico modo per esternare le proprie capacità artistiche e umane, in ambito editoriale, sia solo quello di poter scrivere e pubblicare un libro?

Certo, c’è chi lo fa e, per tale motivo, si fa chiamare precisamente scrittore. Ma c’è anche chi rifiuta di essere classificato solo come una persona che scrive romanzi e preferisce sostenere un ruolo che offra una veduta molto più ampia di quel che può dargli la scrittura, quindi si propone, magari, come autore.

L’autore, infatti, è di per sé, un personaggio che scrive, ma non solo libri, scrive di tutto un po’: da articoli per testate giornalistiche, nella speranza di ottenere il tesserino di giornalista pubblicista, come semplice copywriter, blogger o articolista alla stesura di manuali, guide, format televisivi e altro. Ricordiamo che c’è l’opportunità, nella capitale, per chi lo vuole, di imparare il mestiere di “autore televisivo e/o cinematografico”. Persino sceneggiatore teatrale e via dicendo.

Quindi, sappiate che la denominazione autore/autrice implica un ruolo ben più ampio dello scrivere solo romanzi, libri in genere. Ecco perché, io per prima, preferisco definirmi autrice, perché sono anche blogger e ho collaborato per molti anni con siti d’informazione e cultura, siti che trattavano gli spinosi problemi dell’editoria tradizionale e di quella moderna, con case editrici, fungendo da talent scout, con agenzie letterarie e via dicendo, a volte rifiutando persino determinate proposte.

Molti anni fa, quando ero giovanissima, e studiavo recitazione, tra l’altro, mi proposero persino di scrivere la sceneggiatura di un testo per la sua rappresentazione teatrale.

C’è da dire che, quindi, chi scrive, e si vuole far definire autore, in senso molto più ampio, può anche fare altro: scrivere per altri, diventare articolista, redattore, studiare per realizzarsi anche oltre il settore prettamente editoriale. Quindi, non solo libri.

Ma quanto conta avere un blog per chi scrive in generale?

Io sono del parere che conti veramente molto avere una vetrina personale nella quale presentarsi a chi non ci conosce, a chi vorrebbe sapere ciò che abbiamo scritto, cosa abbiamo fatto, nel corso della nostra carriera artistica, quali obiettivi abbiamo raggiunto e soprattutto quali ci prefiggiamo per il futuro.

feminine-2837577_1280

Inoltre, avere un blog nel quale offrire consigli e migliorarci nel ruolo che abbiamo deciso di ricoprire, può essere di ampia utilità nei confronti di chi scrive, a sua volta, e spesso, quando è agli inizi, si può trovare in grossa difficoltà sulla scelta della strada da intraprendere.

Un blog, quindi, diventa una vetrina fondamentale. Ma quali devono essere le pagine essenziali nelle quali presentarsi in modo compiuto e sintetico?

PAGINE.

Le pagine di un blog, per la presentazione migliore del/della blogger-autore/autrice di turno devono essere poche, essenziali, ma concrete e descrivere al meglio l’attività del blog stesso e il ruolo ricoperto da chi lo amministra.

Scopriamo insieme le pagine essenziali:

  1. CHI SONO/ABOUT ME

  2. I MIEI LIBRI

  3. EVENTI

  4. COLLABORAZIONI

  5. NEWS

  6. CONTATTI

  7. DISCLAIMER

Queste sono le pagine fondamentali, a mio avviso, che poi possono essere corredate di sottopagine più esplicative e di altre pagine a precisare, raccontare, presentare meglio le vostre attività.

Quel che conta è che il blog abbia un contatore delle visite, una vetrina fissa di opere che avete scritto, che rimandino allo store on line presso il quale poterle acquistare, una serie di widget utili a far tornare il visitatore come link e finestre che riportino ai vostri profili social, in modo da farvi seguire anche sugli stessi e viceversa.

Naturalmente, è molto importante anche la Newsletter, in modo che, chi vuole seguirvi, può tenersi aggiornato sulle vostre attività e su ciò che scrivete nel vostro blog.

C’È DA RICORDARE CHE…

Portare avanti un blog non è cosa semplice, anzi è molto impegnativo e richiede una grande costanza, intraprendenza, voglia di scrivere veramente di tutto un po’ e voglia di parlare a chi vi segue, in modo informale, quasi amichevole, voglia di diventare interattivo, di condividere contenuti e consigli, esperienze e conoscenza e soprattutto, voglia di essere social a tutto tondo, pertanto alla portata di qualunque tipo di internauta.

Insomma se, leggendo questi righi, vi fosse venuta in mente qualche idea, vi facciamo il nostro in bocca al lupo!

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...