Chiacchieriamo, Consigli librosi, Recensioni

“I love Chanel”, la recensione Pink.

I love Chanel” è il seguito dell’opera “Via Chanel N°5” dell’autrice Daniela Farnese di cui seguo e ammiro già da moltissimo tempo la carriera attraverso i social network e il sito ufficiale: http://www.dottoressadania.it/ dove si possono trovare notizie e informazioni sui suoi libri e in generale su di lei.

In questa storia ritroviamo la protagonista assoluta, Rebecca Bruni, che sembra aver finalmente trovato l’amore della sua vita, Étienne, e parte alla volta di Parigi per cambiare completamente vita.

Non è la prima volta, tra l’altro, che Rebecca decide di cambiare città, vita, abitudini, amici e quant’altro, rimettendosi in gioco, per un uomo. Peccato che, precedentemente, le sia andato male!

I love Chanel di Daniela Farnese

Questa volta, invece, sembrano esserci tutte le premesse affinché la sua vita cambi davvero in meglio, anche se i Principi Azzurri moderni non sempre vanno in giro su un cavallo bianco e non sempre rispecchiano le aspettative della donzella di turno.

Étienne, bello e ricco come pochi, sembra pronto a offrire a Rebecca una vita da favola, in una città magica come Parigi, con un lavoro magnifico che, in effetti, supera le più rosee aspettative della ragazza, anche se… E qui mi astengo dal rivelarvi ciò che accadrà, perché non è tutto oro ciò che luccica e questo lo sappiamo tutti molto bene.

UNA STORIA FRESCA, GIOVANE, MODERNA.

Avevo davvero bisogno di leggere una storia fresca, giovane, moderna e affascinante come questa. Da quando ho cominciato a leggere le avventure di Rebecca, non ho voluto quasi più separarmene, ora mi manca solo un tassello che si intitola “Natale da Chanel”. Lo so, è quasi Primavera, ma quando si parla di Rebecca e di Chanel le stagioni contano tutte allo stesso modo.

Rebecca, come ricorderete, ama Coco Chanel, la famosissima stilista che ha dato alla figura della donna un aspetto migliore, più moderno e intraprendente, ha reso l’immagine delle madamoiselle decisamente più romantico, ma anche più indipendente.

Nel corso della storia si fa spesso riferimento alla grande stilista amata e idolatrata da Rebecca che, in fin dei conti, è una donna elegante nell’animo, oltre che nell’aspetto, ama vestirsi bene, ma soprattutto farsi apprezzare per le sue doti umane.

Tutti la chiamano Coco e sanno che in lei troveranno quel pizzico di freschezza naturale che non tutte posseggono, perché Rebecca, per quanto sia una di noi, è una persona affascinante nell’animo, ma anche molto moderna e alla mano e queste sue doti diventano anche un punto di forza.

L’OPERA TI FA ENTRARE NELLA STORIA.

Leggere le avventure di Rebecca vi farà entrare in un’atmosfera magica, in una storia affascinante, per quanto ambientata ai giorni nostri, perché l’autrice sa rendere perfettamente la vita dei suoi personaggi, raccontandone gioie e dolori, pregi e difetti, punti deboli e forti, con una leggerezza e una inquadratura ben proporzionate all’intero quadro.

UNA STORIA CONSIGLIATISSIMA.

Una storia consigliatissima che mi fa venir voglia di leggere, leggere, leggere ancora e ancora e ancora e sempre lo stile fresco e moderno ma, allo stesso tempo, profondo e riflessivo di Daniela Farnese, tanto esperta con la creazione delle sue storie quanto saggia nell’interpretarle nero su bianco.

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...