Chiacchieriamo, Curiosità, editoria, scrittura, Senza categoria, social

Sei un autore? Esci allo scoperto e fatti conoscere

Se sei un autore devi avere il coraggio di uscire allo scoperto, diventare sfacciato e presentati nei social. Sembra scontato, ma vi assicuro che non è così. Ci sono molti autori che lamentano le poche vendite, ma nella realtà dei fatti non fanno nulla per presentarsi nei social e farsi conoscere.

Ci sono diversi post e articoli nel web che parlano di come promuoversi, senza tuttavia sprigionare i segreti del successo. Quando si pubblica un’opera nuova, nonostante la promozione, non puoi mai sapere come andrà e come il mercato dei lettori risponderà a questa nuova pubblicazione, tuttavia è necessario e indispensabile che l’autore stesso, che sia self o con casa editrice, abbia il coraggio di uscire allo scoperto nei social e di presentarsi per farsi conoscere.

autori e social

Sembra scontato, direte, ma non è così, perché ci sono molti autori che dopo aver pubblicato spariscono e nessuno sa chi siano, né loro e tanto meno le stesse opere che si trovano online nelle librerie senza che nessuno possa sapere della loro presenza.

Se decidi di intraprendere la strada dello scrittore, in automatico devi sentirti pronto a cacciare timidezze o ritrosie sul mondo social perché oggi se non sei presente in queste realtà virtuali, almeno nelle piattaforme più più importanti, quali Facebook, google+ e Twitter, non hai alcuna possibilità di vendere la tua opera sulla quale hai gettato lacrime e sangue, notti insonni e dita intorpidite dal continuo movimento sui tasti, occhi stanchi e sonno strappato alle ore notturne.

Ho conosciuto diverse autrici che hanno raccontato la loro timidezza, giustificando la loro assenza nei social per quel motivo ma affermando altresì, di non avere bisogno dei social perché hanno pubblicato con casa editrice. Un errore di valutazione da non fare, mai. Ammettono di non essere iscritte o di averlo fatto, ma di non essere presenti e di non interagire per mancanza di tempo e, posso capirlo, ma fino a un certo punto.

Un autore deve diventare social, senza necessariamente perderci giornate intere. Abbiamo tutti impegni ed è normale non poter stare sui social per tante ore, ma bastano a volte pochi minuti, quei dieci o anche quindici minuti per salutare, interagire in qualche gruppo e se vuoi fare un po’ di promozione, devi essere pronto a ritagliarti trenta minuti del tuo caro tempo a favore della tua opera.

scrivere e social

Gli scrittori della vecchia scuola, così come anche i cantanti per esempio, non possono permettersi di non essere social e di non presentarsi al pubblico. Rilasciano interviste alle radio, sono ospiti in alcune trasmissioni televisive e curano le presentazioni dei libri nelle librerie o biblioteche. Questo non significa che non siano timidi, bisogna però affrontare questo modo di essere e viverlo in modo naturale e in connubio con l’attività di autore. Concentratevi sulla storia che con tanta fatica e sudore ha visto la luce e finalmente è giunta alla pubblicazione.

Non avete sofferto e faticato per dare speranza e vita ai vostri personaggi?

Oggi i social sono importanti e offrono mezzi importanti per promuoversi; si possono scrivere post e soprattutto girare dei video in diretta o anche registrandoli e distribuendoli sui propri profili, stando comodamente seduti a casa e potendo allo stesso tempo, permettere al pubblico oltre lo schermo di conoscerti.

 

Tiziana Cazziero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...