Chiacchieriamo, Curiosità, editoria, Senza categoria

Ebook contro cartaceo? Sfida all’ultima pagina

Qualche giorno fa ho lanciato un sondaggio dal mio profilo Instagram collegandomi a quello Facebook. Si parla tanto di libri, letture, cartaceo ebook, in estate può sembrare strano ma è la stagione in cui si legge di più, i lettori seriali sono affamati di libri 365 giorni l’anno, ma c’è una fetta di pubblico che predilige l’estate per dedicarsi a un po’ di sana lettura.

Purtroppo il nostro Paese vanta un triste primato: gli italiani non leggono, soggiornano nelle retrovie delle classifiche degli utenti amanti dei libri, e per quanto questo dato sia triste, è un’amara realtà. Nulla di nuovo, lo sappiamo già, ma nell’era del digitale, degli ebook che costano poco, soprattutto quelli degli autori self, possibile che i lettori non si facciano tentare dall’acquisto di un bel libro? In effetti sembra che ci sia stato un leggero cambiamento di tendenza in tal senso, solo piccoli passi, eppure qualcosa si muove. Alla luce di ciò, mi sono detta, la tendenza è cambiata anche nella preferenza del formato?

sondaggio

Possibile?

Il risultato era quasi scontato e i commenti hanno dato una fotografia della situazione abbastanza chiara. L’amore per i cartacei rimane, ma il prezzo degli ebook non dovrebbe lanciare i non lettori ad avvicinarsi alla lettura?

Sembra che i cartacei siano sempre quelli più amati, ma non sono certa che sia realmente così.

Ho notato però una contrapposizione dei lettori nei due profili: su Instagram come mostra la fotografia del sondaggio, mostra una preferenza dell’11% contro un fortissimo 89%.

Le cose sono cambiate, quasi ribaltate su Facebook.

La percentuale dei commenti afferma una predilezione per gli ebook, giustificando la risposta, affermando di amare sempre i cartacei, ma la scelta verso gli ebook è stata spinta da considerazioni ovvie e concrete: praticità e quindi spazi e possibilità di leggere un libro in ogni momento grazie alle applicazioni gratuite direttamente dal proprio cellulare o Tablet e i costi.

Il fattore prezzi è importante e rilevante, considerando che spesso un ebook ha un prezzo di partenza €0,99 per poi salire a cifre più onerose ma sempre abbastanza convenienti. Ciò permette di fare scorta di libri. Inoltre anche alcune case editrici spesso mettono in offerta i loro libri digitali con le piccole cifre di cui sopra, catturando un popolo di lettori che diciamolo pure, si è abituato a tali promozioni, favorendo quindi la lettura in ebook.

Mi ha colpito la disparità dei due esiti su i due social differenti, ci sono forse lettori diversi sulle piattaforme? I commenti su Facebook sono stati circa 50, siamo quasi in una situazione di parità per quanto riguarda i voti ricevuti e comunque le preferenze espresse, ma chissà come mai si evince questa divisione.

ebook contro libri

Molti hanno specificato di amare i cartacei, ma la scelta finale spesso, ormai cade sugli ebook, per i motivi sopra espressi, ossia prezzi, ripeto e anche per una questione di comodità, non più decine di libri sparsi per casa qua e là, ma tutti conservati nel proprio kindle o dispositivo digitale. Quindi la preferenza è caduta sugli ebook da parte di un popolo che si sta abituando a leggere sul cellulare o sul tablet. Probabilmente si fa fatica ad ammetterlo, ma gli ebook stanno prendendo sempre più piede nel mercato e nelle abitudini dei lettori, qualcosa sta cambiando già da diversi anni, i cartacei sono sempre affascinanti, ma la modernità può essere un valido aiuto e supporto.

Conclusione

In conclusione chi vince tra ebook e libri cartacei? Credo che sia il pensiero di molti, i cartacei sono sempre i preferiti dai lettori, ma le esigenze di oggi hanno cambiato il modo di leggere. Ovviamente dovremmo anche valutare il numero di testi letti e comprati, i votanti al sondaggio non lo hanno espresso perché non richiesto, ma dipende anche da quanti libri si leggono in un anno. Si possono comprare 10 libri cartacei e leggere in quel termine quel quantitativo di libri, a dispetto di chi invece magari compra e legge 50 ebook con un grande risparmio in termini economici acquistando soprattutto durante le offerte e favorendo anche l’organizzazione pratica e fisica dei libri.

Gli ebook possono essere perfettamente conservati dentro i nostri supporti digitali, i cartacei impiegano soldi, spazi, dinamicità di lettura.

Cosa ne pensate?

 

Tiziana Cazziero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...