Chiacchieriamo, Consigli librosi, Recensioni

“La vendetta del bandito”, la recensione Pink.

Avevo già letto altri romanzi del duo formato dalle autrici Pamela Boiocchi e Michela Piazza, apprezzando ogni loro storia con la curiosità di chi scopre delle scrittrici davvero brave e la fame di una lettrice che ha voglia di sognare.

Le loro opere sono davvero ben costruite e appassionanti, ma ancora non mi era capitato di venire letteralmente rapita da una storia tanto affascinante.

La vendetta del bandito di Michela Piazza e Pamela Boiocchi

La vendetta del bandito” è un’opera che è riuscita a convincermi dal primo capitolo.
Non ci crederete, ma ho letteralmente divorato le sue pagine, perché le avventure dei fratelli Campbell, Elspet e Fergus, entrambi ingannati e, in modi diversi, rapiti rispettivamente da Armand, il bandito, e Jacqueline, sua sorella a causa di un antico e mai superato rancore di famiglia, mi hanno convinta e conquistata.

Sono arrivata alle pagine dell’epilogo con il desiderio di volerne ancora, ma non posso aggiungere di più perché ciò che vi consiglio è di leggere la storia ed esprimere un parere personale in merito a essa.

SCRIVERE STORICO AVVENTUROSO NON È DA TUTTI.

C’è da dire una cosa importante: scrivere genere storico e avventuroso, come in questo caso, non è semplice, ma soprattutto non è da tutti.

Bisogna essere molto brave e preparate, documentarsi, saper gestire trame ben costruite, articolate, complesse e intriganti allo stesso tempo, senza cadere nella trappola della facile banalità e soprattutto senza cedere al facile inganno a cui possono sottostare quelle persone che non si prestano totalmente all’informazione di ogni dettaglio, che è fondamentale in determinati casi.

Ancora una volta, quindi, posso dire che queste scrittrici mi hanno dimostrato di essere molto poliedriche, ma soprattutto di talento, attente ai minimi dettagli e creative.
Un talento raro, vero, piacevole, tutto da scoprire.

Vi appassioneranno, per cui ve le consiglio davvero.

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...