anteprima, Chiacchieriamo, Consigli librosi

“Non svegliarti”

Non svegliarti” è il thriller di esordio della scrittrice Liz Lawler. Scoprite con noi la trama e più sotto la sua biografia ufficiale per conoscerla meglio.

Non svegliarti di Liz Lawler

Sinossi.

Quando Alex Taylor apre gli occhi, è distesa su un tavolo operatorio. Deve avere avuto un incidente, per questo non ricorda nulla. Ma è un medico, lavora in un ospedale, e sicuramente a breve i suoi colleghi la aiuteranno a ricostruire cosa è successo. C’è solo un problema… La persona che le sta di fronte non è un medico. E la scelta che la obbliga a compiere è indicibile. Poi Alex si risveglia. È molto confusa e non ha idea di come possa essersi salvata. Non appena i primi ricordi dell’esperienza traumatica riappaiono, nessuno è disposto a crederle. Le dicono che ha immaginato tutto, che è stato solo un brutto incubo. Emarginata dai colleghi, dalla famiglia e dal partner, Alex sta per cedere definitivamente all’idea di essere diventata pazza… ma poi incontra un’altra vittima. 

L’autrice.

Liz Lawler ha lavorato per vent’anni come infermiera, per poi dedicarsi alla gestione di un albergo a cinque stelle come general manager. La transizione per lei è stata quasi naturale, dato che la domanda da rivolgere a pazienti e ospiti è uguale: «Buongiorno. Ha dormito bene?». “Non svegliartiè il suo scioccante thriller d’esordio.

L’opera esce il 30 Agosto, ma è già in preordine a questo link: https://www.amazon.it/Non-svegliarti-Liz-Lawler-ebook/dp/B07BRVHW5L/ref=sr_1_1?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1532451465&sr=1-1&keywords=non+svegliarti

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...