anteprima, Chiacchieriamo, Consigli librosi

“Una ragazza cattiva”

Una ragazza cattiva” è il primo thriller dell’autore Alberto Beruffi, appassionato di informatica. Ha sempre amato la scrittura e si è districato a sperimentarla in diverse occasioni con racconti e canzoni, poi è arrivato il suo primo vero romanzo, un thriller che, di certo, appassionerà i lettori. L’opera esce l’11 ottobre per Newton Compton Editori.

Una ragazza cattiva di Alberto Beruffi
11 ottobre 2018

Scopriamo insieme la storia.

Un autogrill si trasforma nell’inquietante scena di un crimine con il ritrovamento del cadavere di una delle cameriere. Si tratta di Giulia Scarpanti, figlia minore di un noto avvocato di Mantova. È stata strangolata con una corda di chitarra e le hanno messo della colla ai lati della bocca, per farla apparire sorridente. Le pareti del locale sono tappezzate di poster degli anni Ottanta e accanto al corpo viene ritrovato un piccolo carillon a forma di jukebox, che diffonde una melodia in tema con la messinscena. I macabri particolari ossessionano Mattia Manfredi, musicista dal passato tormentato, e lo inducono a collaborare con la squadra investigativa di cui fanno parte l’ispettore Marco Pioggia e Lara Tarantino, criminologa italoamericana esperta di serial killer. Ma i tre devono agire in fretta. L’assassino, ispirato dalle torbide vicende del collegio di Santo Spirito, sta per colpire ancora. 

L’autore.

Alberto Beruffi, esperto di informatica e di Dungeons & Dragons, nasce a Castel Goffredo, in provincia di Mantova. Gandalf, Hari Seldon e Sherlock Holmes gli instillano, fin da ragazzo, la passione per la scrittura, Vasco Rossi e i Depeche Mode quella per la musica. Dopo diverse canzoni e alcuni racconti, “Una ragazza cattiva” è il suo primo romanzo.

L’opera è in preordine in eBook e cartaceo a questo link: https://www.amazon.it/Una-ragazza-cattiva-Alberto-Beruffi-ebook/dp/B07G2VSPM1/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1538140641&sr=8-1&keywords=una+ragazza+cattiva

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...