Chiacchieriamo, Consigli librosi, Recensioni

“Ethan”, la recensione Pink.

Ho avuto l’occasione di leggere “Ethan”, il nuovo romance di Tiziana Cazziero, anche grazie al fatto che ho aiutato l’autrice a organizzare il Review Party che potesse sostenere il suo nuovo progetto.

Mi ha fatto piacere farlo, perché ho sempre sostenuto le autrici che, a mio avviso, sono meritevoli di attenzione e penso che questa storia possa invitarvi a leggerla, nel caso in cui non lo abbiate ancora fatto.

Il nuovo romance di Tiziana Cazziero è una storia a cui prestare la dovuta attenzione dall’inizio alla fine, in quanto è ricco di colpi di scena e di situazioni che, forse, il lettore non si aspetta alle prime pagine.

Ethan è un campione di motociclismo, un uomo che ha tutto, famoso, ricco, felice di aver ottenuto i massimi successi professionali, anche grazie all’influenza paterna, in quanto anche il padre, a suo tempo, era stato un pilota di successo.

La storia comincia nel momento in cui il pilota viene soccorso, a seguito di un grave incidente avvenuto in pista, quando viene portato d’urgenza in ospedale, ma c’è qualcosa che accade oltre a ciò.

C’è un volto che appare a Ethan, una donna che sembra riuscita ad arrivargli accanto e a stringergli la mano in un momento difficile e, malgrado tutto, a confortarlo.

Quando il pilota si sveglia, scopre che quella persona, però, non è mai esistita, che nessuno l’ha vista, che ha sognato le sue dita stringere le proprie nell’istante in cui ne aveva più bisogno.

Ethan e Joanna

Tutto è stato un sogno.

Si deve ricominciare a vivere, quindi, anche quando è difficile farlo, a causa di un trauma e ciò che accade, a seguito della ripresa di Ethan, è inimmaginabile.

I risvolti di una passione che diventa tormento, di una visione che diventa delirio, ma anche di un amore quasi invivibile o, se volete, impossibile, travolgeranno il lettore in un vortice dal quale verrà risucchiato a causa delle forti vicende che troverà tra le pagine di questo libro.

Una riflessione importante arriverà a farsi largo in voi, nel momento in cui penserete di leggere semplicemente un romance, uno dei tanti. Il punto è proprio questo.

Ethan” non è un romance come gli altri. È qualcosa di ben diverso.

Qualcosa a cui darete un nome e a cui abbinerete un genere decisivo, quando ne avrete concluso la lettura. Credo, infatti, che ciascuno di voi abbinerà questa storia a un genere diverso, in quanto supera quelle che sono le aspettative del romance puro, nel quale ogni aspetto delle vicende riguardanti i protagonisti sembra offrirvi una favola. Qui non c’è la favola, c’è una storia nuda e cruda. Una storia da cui non riuscirete a staccarvi del tutto, da cui non potrete dissociarvi davvero, per quanto lo vogliate.

Dovrete avere il coraggio di leggerla, ma soprattutto di arrivare fino alla fine, per giudicare il lavoro dell’autrice.

Ciò che distingue le scelte di scrittura di Tiziana Cazziero dalle altre, in effetti, è proprio la sua voglia di far pensare il lettore, di lasciargli qualcosa che lo costringa a dare un peso, anzi un valore a ogni sentimento, a ogni emozione, a ogni sensazione, a ogni riflessione nella quale vi avrà trascinati.

Un personaggio diverso dagli altri.

Ethan non è un uomo come gli altri, ci tengo a dirlo: non è il bello e dannato che potreste aspettarvi. È una persona perbene, è un ragazzo di buona famiglia, ha avuto un’educazione che ha accettato con rettitudine e disciplina, anche per seguire quella che è sempre stata la sua passione per il motociclismo.

È un ragazzo di trentacinque anni che combatte fino alla fine per ottenere ciò che vuole e forse questo suo aspetto caratteriale può essere considerato persino egoista, ma quando si è abituati a vincere su ogni fronte come lui, forse si perde anche il contatto con la realtà. Forse.

Ethan vuole avere il comando della situazione anche al di fuori della pista che tanto ama. Vuole controllare ogni cosa e ogni persona che lo circondano, ma soprattutto vuole decidere il proprio destino, prima ancora che quest’ultimo si manifesti.

È un uomo forte, ma anche categorico, senza sfumature. Puoi amarlo o meno, ma non ha mezze misure. Ed è questa la scelta che vi chiederà di fare: amarlo o odiarlo. Niente che abbia a che fare con un “non lo so”. Lo amerete o non riuscirete a capirlo, ma sicuramente vi farà riflettere.

La storia.

Questa storia parte con un’azione già avvenuta, quella dell’incidente che ha coinvolto il pilota, e prosegue con una serie di avvenimenti che condurranno il lettore alla scoperta dei segreti che riguardano la sua famiglia.

Ci sarà di più, però, oltre a ciò. Ci sarà la passione per la donna che scopre di amare, ma anche il desiderio di decidere come e quando continuare a essere un campione, anche fuori dalla pista di moto GP.

Secondo voi, esistono dei campioni anche nella vita? Delle persone tanto decise e forti da riuscire a costruire il proprio destino e a forgiarlo al punto da convincervi che siamo noi a sceglierlo?

Non lo so. Ve lo dico sinceramente. Io non so se siamo noi a decidere il nostro destino, io penso che le influenze esterne ci costringano, in qualche modo, a diventare ciò che siamo. E forse anche gli eventi hanno costretto Ethan a comportarsi in un modo piuttosto che in un altro.

Credo che ci saranno molte discussioni in merito al colpo di scena finale, anche perché parliamo di argomenti davvero attuali, di interesse comune in una società in cui sembra che tutto sia già organizzato, ma la vita non si può organizzare davvero e lo capirete leggendo questa storia.

Consiglio questo libro a chi vuole leggere una storia completamente diversa dalle solite.

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...