Anche se se ne sparla spesso in giro e malgrado ci sia chi è abituato a storcere il naso davanti alle sfumature dei romanzi rosa, sempre più persone li apprezzano, sempre più scrittrici li scrivono, sempre più lettrici li acquistano, li leggono, li recensiscono, li rendono i libri più amati e discussi della letteratura.

Il romanzo rosa o detto all’inglese, che ora va molto di moda, i romance sono considerati, in alcuni ambiti dell’editoria odierna e da alcune realtà imprenditoriali, addirittura una garanzia di fatturare, di successo, di vendite e di grande interesse generale.

Per quanto, a volte, se ne parli male su alcuni giornali di parte o su siti che non apprezzano questo tipo di storie, i romanzi rosa sono sempre più quotati e apprezzati dagli amanti del genere (e non solo!)

La storia romantica in sé non piace agli uomini, ma viene venerata dalle donne che vogliono sognare, evadere dalla realtà, dalle abitudini quotidiane, dalle difficoltà giornaliere, dalle preoccupazioni e dai pensieri che le affliggono tra casa e lavoro, per cui cercano nella lettura di un romanzo d’amore, una sorta di via di uscita per tornare ragazzine e ricominciare a sognare, a desiderare, a sperare, a cercare la bellezza in tutte le cose.

coppia

Il tipico romance contiene ed esterna bellezza da tutti i suoi pori anzi, in questo caso, si dovrebbe dire da tutte le sue pagine, perché di libri stiamo parlando e restiamo in questo tema.

I romanzi rosa hanno sempre due protagonisti che, prima o dopo, e malgrado numerose vicissitudini e ostacoli da superare, riusciranno sempre a restare insieme e ad amarsi per sempre.

La favola, in fondo, la vogliamo tutti, anche nella realtà, quindi il romanzo rosa non fa altro che accontentare, anzi assecondare, le nostre aspettative da lettrici e amanti del lieto fine.

Chi di noi non ama, in qualunque situazione, anche della vita reale, il lieto fine?

Direi tutti e questo dato di fatto non può cambiare per nessun genere umano, in quanto a tutti piacciono storie che lasciano un messaggio di speranza all’ultimo capitolo.

I romance quindi restano il genere letterario più discusso, ma anche più venduto di ogni tempo, sia nel nostro Paese che all’estero e la conferma ce la danno i successi che vengono tradotti da noi, di solito di amori dannati o impossibili, ma sempre con sfumature che variano dal rosa al rosso, per essere più carnali, anzi più erotici, perché le lettrici amano anche il rosso e quindi il genere erotico in sé.

Spesso nei romance non ci si aspetta sfumature rosse, perché ha delle sue caratteristiche peculiari, ma ci sono sempre più scrittrici che amano inserire delle scene ad alto tasso erotico nelle storie d’amore per condire di sale e pepe anche le opere più romantiche, per renderle briose e frizzanti.

Una scelta individuale che, negli ultimi tempi, sembra piacere davvero tanto alle lettrici pronte a divorare questo tipo di narrativa.

Insomma, quando si dice “chi disprezza compra”, si dice la verità perché, per quanto il genere rosa continui a esser criticato e addirittura disprezzato da una sorta di intellettuali poco propensi a riconoscerne i consensi, va detto che queste storie continuano a vincere tra le preferenze del pubblico, soprattutto femminile.

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...