Chiacchieriamo, editoria, scrittura

Gli ebook hanno cambiato (e migliorato?) l’editoria.

Gli ebook sono il formato digitale dei libri e al giorno d’oggi, se ci si fa caso, hanno saputo anche incrementare le vendite dei romanzi on line, grazie all’avvento degli apparecchi di ultima generazione.

In fondo, a dirla tutta, i libri digitali si possono leggere ovunque e su qualunque apparecchio, anche perché esistono dei programmi e delle app che si possono scaricare gratuitamente su qualunque sistema.

Sia che scegliate un cellulare, un tablet, un iPad, un pc, un lettore digitale o un qualunque altro nuovo sistema di lettura on line, gli ebook continueranno a prendere piede, per quanto ci sia ancora una scuola di pensiero che ne rinneghi l’utilità.

Che ci crediate o meno, c’è una buona fetta di editoria vecchio stampo che ancora non riconosce i libri digitali e soprattutto non li considera per niente, in quanto sono prodotti che non si possono toccare con mano, non si possono sfogliare, non sono fatti di carta e quindi sono meno accessibili a chi, per esempio, del mondo digitale non comprende niente.

Ci sono certamente ancora moltissimi lettori abituati a recarsi esclusivamente in libreria per acquistare i libri, per cui comprenderete che spesso gli ebook vengano ancora bistrattati, poco compresi e neanche considerati da un mercato ancora legato alla vecchia editoria.

Per quanto vogliamo negarlo, però, il mondo è andato avanti, ha seguito il progresso tecnologico e ci ha costretti a trovare un’escamotage a tutti i nostri dubbi, anche se eravamo scettici, poco informati, meno preparati e per niente accessoriati.

ebook

Ci si è adattati, alla fine dei conti, alla tecnologia e a ciò che ci avrebbe offerto, nei suoi vantaggi e nei suoi costi inizialmente onerosi, ma oggi le cose sembrano cambiate: gli apparecchi per la lettura del digitale sono accessibili alle tasche di tutti e gli ebook hanno prezzi molto più bassi di un tempo.

Certo, ci sono ancora diverse case editrici e self-publisher che li vendono a costi elevati ma ora, nella stragrande maggioranza dei casi, i libri digitali hanno costi buoni dando a tutto il sistema una ripresa davvero interessante.

C’è chi dice che se un ebook ha un costo basso lo si svaluta, così come si svaluta il lavoro del suo scrittore, ma la verità è che i tempi sono cambiati, che oggi esiste un’editoria digitale che non ha niente a che fare con quella classica, vecchio stampo, che anche i lettori si sono modernizzati e che la vendita degli ebook ha cominciato a espandersi in maniera considerevole.

Ho sempre sostenuto che l’arte e la cultura avrebbero dovuto essere accessibili a tutti e un diritto di ogni cittadino, dai più abbienti ai meno benestanti, perché sono elementi indispensabili a una buona educazione e preparazione nella società civile.

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...