Ho letto moltissime opere delle autrici Michela Piazza e Pamela Boiocchi e sono rimasta sempre piacevolmente attratta dalla loro complicità, oltre che dalla loro bravura nell’amalgamare alla perfezione i rispettivi talenti, riuscendo a creare storie che sembrano scritte da una sola persona.

Ho avuto l’occasione di leggere “Natale al castello” in anteprima e ringrazio le autrici per avermi permesso di sognare a occhi aperti ancora una volta.

Ecco a voi un accenno, ma senza rivelare troppo, perché è una storia che merita di essere letta.

Duncan è un uomo d’affari tornato all’isola di Mull, la più grande dell’arcipelago delle Ebridi Interne appartenenti alla Scozia, per portare a termine un progetto: vendere il castello di famiglia dove vivono ancora suo padre e suo fratello.

Sono passati diversi anni dall’ultima volta che Duncan ha fatto ritorno a casa e quando si accorge che le cose sono molto cambiate da come le ricordava, si trova a dover cercare una soluzione che non stravolga del tutto i suoi piani, anche perché ad accoglierlo ci sono persone che non si aspettava: un’affascinante locandiera di nome Catriona, un bellimbusto dal sorriso a trentadue denti come Angus, molto più vicino alla sua famiglia di ciò che può immaginare, e suo fratello Andrew, detto Drew.

Laigbarn Castle, però, è una fortezza che per metà sembra cadere a pezzi e che ha bisogno di grandi investimenti per la sua manutenzione, per cui la famiglia Campbell si trova in conflitto tra il sogno di vendere da parte di Duncan e la voglia di ricominciare meglio di prima del resto della famiglia che vuole, invece, farne l’orgoglio del luogo e della loro stirpe.

Le magiche atmosfere di un paese delle favole.

La storia, che io ho divorato in un pomeriggio, scorre in modo tanto fluido da arrivare all’epilogo e scoprire di volerne ancora (e questo mi capita in modo sempre più raro).

Così, magicamente e senza sapere in che modo, mi sono ritrovata tra le calde mura di una locanda che si chiama The Cat’s Inn dove i biscotti si fanno ancora a mano come un tempo, prima di accompagnare i protagonisti alla ricerca di un enorme abete da addobbare per Natale al Laigbarn Castle dove, avvolta nel morbido plaid di una passione diventata amore, ho potuto osservare la leggerezza della neve che cade lentamente sul paesaggio.

C’è calore umano in questa storia, c’è voglia di Natale, di atmosfere fiabesche, di sogni da fare a occhi aperti e di festività che abbiano ancora un significato importante per ogni persona, attraverso gli occhi e le intenzioni di chi racconta questa storia.

La bravura delle autrici: preparazione e precisione, ma soprattutto magia e incanto.

La bravura di queste due autrici sta molto nella loro preparazione in tutto ciò che raccontano, dalle ambientazioni nelle quali decidono di realizzare le loro storie alle trame stesse che vi si devono adattare. Michela e Pamela sanno stupirmi ogni volta perché sono brave, ma con una precisione tanto esaustiva da rendermi conto che, difficilmente, in giro si troveranno persone tanto attente ai dettagli e decise a far sognare il lettore, perché nelle loro opere persistono, caparbi e decisi, due elementi fondamentali: magia e incanto.

Natale al castello di Michela Piazza e Pamela Boiocchi

In ogni opera il lettore si addentra in trame che hanno una magia tale da infilarlo tra le loro pagine per fargli vivere le avventure dei loro personaggi e l’incanto di scoprire mondi diversi, lontani nello spazio e nel tempo, riuscendo a far sembrare tutto così vero e palpabile da arrivare alla fine, ogni volta, sospirando perché volevi continuare a sognare.

Che amo le loro storie, si nota. E sapete perché le amo? Perché mi fanno sognare, appunto. Riescono appieno nel loro intento.

Che le autrici siano delle vere maghe?

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...