Ho acquistato questo romanzo molto tempo fa e, come accade spesso, perché è semplicemente mia abitudine, si conserva un libro e lo si fa riposare per impegni giornalieri. In pratica ti capitano quei periodi in cui hai poco tempo da dedicare agli altri e in particolar modo a ciò che ami, per cui a me piace acquistare i libri e spesso leggerli a distanza di tempo, rispetto alla loro pubblicazione.

Dicevo… ho acquistato questo romanzo moltissimo tempo fa. Era nel mio kindle e ho deciso di cominciare a leggerlo perché mi aspettavo una storia dolce e schietta, basata sui sentimenti e sulla tenerezza che, spesso, questo tipo di storie suscita nel lettore.

La protagonista qui è Ella, una donna sposata che non è più felice con il marito e tenta la carta della vacanza in un cottage isolato del Galles per poter ripristinare il loro rapporto con l’aiuto e la presenza dei loro amici. Ci sono Grace e Art, una coppia altrettanto complessa perché non si comprende fino in fondo e poi arrivano anche Flick e Noah, il suo nuovo fidanzato, che sembrano scombussolare le sorti di Ella.

Perché?

Semplice: perché, a volte, basta uno sguardo con un uomo che ti attrae da subito a farti sentire diversa e a rivoluzionare il tuo mondo, esteriore e interiore.

Da quando Ella conosce Noah non ha più pace e, per quanto sa che l’attrazione sia reciproca, deve rimanerne a debita distanza per rispettare la sua amicizia con Flick.

Il punto è che quest’ultima è una testa calda, una che cambia uomo come le mutande, per intenderci, una che ne ha fatte di ogni colore fin dai tempi dell’università, quando le tre amiche si sono conosciute e hanno avuto pure un’esperienza di convivenza, una che non ha molto rispetto per i sentimenti e non le manda a dire.

Ella ne è consapevole, ma farà di tutto per dimenticare che è anche una donna, non solo un’amica, in grado di amare ancora.

La piccola casa in riva al mare di Carole Matthews

A riscaldare il cuore sono le giornate in cui fanno da sfondo in questa storia le chiacchierate tra amici, tra bicchieri di alcol, una chitarra, vecchie canzoni, tazze di caffè e tanti sorrisi, ma anche una bella apparenza, proprio in questo affascinante cottage che si affaccia al mare.

In fondo, tutti portiamo una maschera e dietro a un volto apparentemente sereno, spesso, si nasconde una grande fragilità.

Da qui i lettori scopriranno, quindi, ciò che si nasconde nell’intimo delle tre donne e soprattutto nelle loro vite molto più disastrate e infelici di quel che si possa immaginare.

Sembra che i rapporti tra queste coppie siano molto artificiosi e che siano le donne a tenerli in piedi, con pazienza e intelligenza, anche se c’è sempre un limite a tutto.

Già perché in questo romanzo, alla fine dei conti, quando ci aspettiamo una trama già preimpostata su un binario, scopriremo che i colpi di scena saranno più di quelli che ci aspettavamo.

Un’ambientazione affascinante e realistica.

L’ambientazione della storia è davvero affascinante, come dicevo, perché il pensiero di fare una vacanza lontani dal caos di qualunque metropoli attira subito la curiosità dei protagonisti, così come dei lettori.

Parliamo di un cottage nel Galles dove il mare è a due passi e la bellezza del paesaggio è mozzafiato.

C’è da dire che il mare, anche estivo, in Inghilterra si vive in modo diverso rispetto a un Paese come il nostro. Io sono stata in Galles diverse volte e posso confermare la credibilità e la veridicità di tutte le descrizioni realizzate dall’autrice, che è inglese per l’appunto, perché i protagonisti per quanto facciano surf in quanto abituati a temperature più rigide delle nostre, devono spesso coprirsi data la temperatura fresca.

Mi è piaciuta molto l’atmosfera che la scrittrice è riuscita a creare in questa storia: intima, molto creativa, intelligente e intrigante.

Mi sono sentita da lettrice parte integrante della storia, entrando nelle vite dei personaggi e soprattutto in questo cottage che sembra avere quasi un’anima, per quanto da casa di vacanze per una delle protagoniste diventerà un luogo in cui vivere.

Consiglio questa lettura alle romantiche delle storie inglesi che hanno atmosfere e paesaggi raccontati in modo molto attento e piacevole e a chi ama i romanzi che raccontano i conflitti delle coppie al giorno d’oggi.

Tiziana Iaccarino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...