Il tuo libro non uscirà nel Paese delle Meraviglie.

Ho deciso di scrivere questo articolo seguendo la scia di tanti fattori. Dopo anni in cui mi sono districata, bene o male, nel settore editoriale prima in qualità di autrice, poi di blogger, ancora di talent scout e promotrice di autori emergenti, mi sono detta che, in fin dei conti, continuare a dare consigli potesse … Continua a leggere Il tuo libro non uscirà nel Paese delle Meraviglie.

Le librerie di oggi tra caffè e cioccolata si sono completamente rinnovate.

Le librerie odierne sono completamente cambiate rispetto a quelle di un tempo, a quelle a conduzione familiare, a dirla tutta, quelle indipendenti, dove il cliente entrava e si guardava in giro con un'occhio attento ai volumi di nicchia, a quelli di cui il grosso pubblico non si occupava, perché spinto ad acquistare dietro il suggerimento … Continua a leggere Le librerie di oggi tra caffè e cioccolata si sono completamente rinnovate.

I successi del self-publishing in Italia annoverano molti autori italiani.

Oggi tra i successi editoriali che emergono nel mare magnum di un settore in continua crescita ed evoluzione, ci sono anche opere autopubblicate, quelle che spesso vengono considerate di terza categoria o magari l'ultima ruota del carro. Quando leggo articoli di giornali che parlano dei successi del self-publishing, mi rendo conto che c'è una grande … Continua a leggere I successi del self-publishing in Italia annoverano molti autori italiani.

“Ricordati di me”, alla scoperta di due scrittori che (forse) vi faranno sognare.

“Ricordati di me” è il titolo di un romanzo in uscita il prossimo 11 Dicembre per Newton Compton Editori. Gli scrittori sono una coppia e la storia appare molto affascinante, ma scopriamola insieme. Sinossi. Ho avuto una cotta sin da quando ero una ragazzina. Il fatto che per lui a malapena esistessi non ha mai … Continua a leggere “Ricordati di me”, alla scoperta di due scrittori che (forse) vi faranno sognare.

Anche nel settore editoriale contano le tendenze. Cosa va di moda?

Se pensate che il settore editoriale sia immune dall'idea che le tendenze, le mode, contino quanto basta per fare marketing, vi sbagliate. Come qualunque altro settore, anche quello editoriale deve fare i conti con le tendenze, le mode, quello che va, quello che si compra, quello che vuole e gli chiede il mercato e in … Continua a leggere Anche nel settore editoriale contano le tendenze. Cosa va di moda?

Se non sei social, sei out.

Tra le pagine di questo blog abbiamo avuto modo di raccontarvi, diverse volte, dell'importanza dei social network per un artista. E tra gli artisti, annoveriamo sicuramente anche gli scrittori. Uno scrittore che non è social, al giorno d'oggi, fa molta più fatica degli altri a farsi conoscere o anche solo a far sapere che esiste. … Continua a leggere Se non sei social, sei out.

Le cover tutte uguali: il bello dal pettorale nudo e asciutto fa sempre il pienone!

Una volta ne ho parlato ampiamente in un articolo ma, negli ultimi tempi, noto che la tendenza delle immagini che mostrano pettorali di bei ragazzi sulle copertine dei romance è diventata ancora più praticata. Il nudo piace, quando è bello. Inutile mostrarsi falsi moralisti e dire che circolano sempre le stesse cose, anche se è … Continua a leggere Le cover tutte uguali: il bello dal pettorale nudo e asciutto fa sempre il pienone!

“Vorrei che fosse già domani”

“Vorrei che fosse già domani” è un'opera scritta a quattro mani dagli autori Miriam Candurro e Massimo Cacciapuoti che esce il 3 maggio per Garzanti. Sinossi. Al liceo è giorno di manifestazione. Nei corridoi deserti, Paolo cerca agitato tra i suoi post-it quello su cui ha annotato le coordinate per arrivare in classe. Ormai non … Continua a leggere “Vorrei che fosse già domani”

Se hai un canale YouTube, puoi crearti persino un programma web tutto personalizzato per parlare di libri.

Oggi tutti usano i social network e, come ho detto anche nel mio manuale “Scrivere per lavoro. Come guadagnare dalla scrittura”, i maggiori mezzi di comunicazione attuale sono: Facebook, Instagram, Twitter e YouTube. Attraverso questi quattro social, tra i più innovativi e usati, potrete creare il vostro mondo di libri dedicato a voi come artisti … Continua a leggere Se hai un canale YouTube, puoi crearti persino un programma web tutto personalizzato per parlare di libri.

Gli autori che hanno doti socio-comunicative sono avvantaggiati nella promozione dei loro libri.

Abbiamo parlato in molte occasioni di promozione e soprattutto dei tanti mezzi social con i quali sia possibile parlare del proprio libro. Va detto che gli autori o le autrici che si dichiarano timidi hanno meno chances rispetto a chi ha doti caratteriali diverse, ma soprattutto socio-comunicative, nel senso che riescono a interagire facilmente con … Continua a leggere Gli autori che hanno doti socio-comunicative sono avvantaggiati nella promozione dei loro libri.