“La casa dei meravigliosi tramonti”, la recensione Pink.

“La casa dei meravigliosi tramonti” è un romanzo che mi ha ispirato subito all'acquisto, sia invogliata dal titolo che dalla copertina e, a completare il quadro, certamente dalla sinossi. La storia di Lottie Foster può essere, forse, la storia di molte ragazze di oggi, ancora prese con l'avventura della propria vita, senza sapere cosa fare … Continua a leggere “La casa dei meravigliosi tramonti”, la recensione Pink.

Annunci

Quando acquistate romanzi da autori self stranieri, attenti a…

Spesso sono incappata in ebook autopubblicati e tradotti in Italiano da autrici straniere, anche incuriosita dalla copertina e dalla trama del momento, magari dal prezzo basso e dalla curiosità di scoprirne la storia. Va detto, in primis, che chiunque incappi nella mia stessa ingenuità potrebbe trovarsi fregato dall'apparenza, perché la rivoluzione del digitale e dell'autopubblicazione … Continua a leggere Quando acquistate romanzi da autori self stranieri, attenti a…

Meglio la qualità che la quantità: i libri spessi non sempre contengono una storia di spessore.

L'altro giorno ho notato per caso sui social un post in cui una persona si lamentava del fatto che, a volte, i libri spessi non contengono pagine di spessore, qualitativamente parlando. Mi sono detta che, probabilmente, si riferisse ai self-publisher, anche se non ha lesinato una stoccatina alle case editrici che pubblicano storie simili a … Continua a leggere Meglio la qualità che la quantità: i libri spessi non sempre contengono una storia di spessore.

Quanto è ingiusto declassare un libro altrui, giudicandolo dal prezzo?

Al di là di quello che un articolo può dirvi per una riflessione, mi domando spesso il motivo per il quale un autore emergente dovrebbe usare il prezzo come mezzo di polemica per declassare il lavoro altrui. Ci sono self-publisher che ammettono di preferire un prezzo piuttosto che un altro, altri che decidono liberamente la … Continua a leggere Quanto è ingiusto declassare un libro altrui, giudicandolo dal prezzo?

“I love Chanel”, la recensione Pink.

“I love Chanel” è il seguito dell'opera “Via Chanel N°5” dell'autrice Daniela Farnese di cui seguo e ammiro già da moltissimo tempo la carriera attraverso i social network e il sito ufficiale: http://www.dottoressadania.it/ dove si possono trovare notizie e informazioni sui suoi libri e in generale su di lei. In questa storia ritroviamo la protagonista … Continua a leggere “I love Chanel”, la recensione Pink.

Le promozioni gratuite degli eBook? Un’arma a doppio taglio.

Chi conosce e utilizza come piattaforma di pubblicazione Amazon può usufruire di molti interessanti servizi, alcuni dei quali sono in grado di incentivare la promozione degli autori emergenti. C'è chi può scontare un'opera al di sotto del prezzo prestabilito per un periodo di tempo e chi può, addirittura, metterlo in offerta gratuita per un massimo … Continua a leggere Le promozioni gratuite degli eBook? Un’arma a doppio taglio.

Si vendono più eBook che libri di carta. Perché?

Molti autori avranno notato che si vendono maggiormente gli eBook che i libri di carta negli ultimi anni. Perché, secondo voi? È presto detto. In primis, gli eBook sono più economici, perché non sono fatti di carta, quindi non c'è alcuna spesa sulla carta, né sulla distribuzione eventuale alle librerie, né sulla spedizione privata a … Continua a leggere Si vendono più eBook che libri di carta. Perché?

Le recensioni solo positive non significano qualità.

In un precedente articolo ho parlato di come riconoscere le recensioni false, quelle negative, che a volte servono a chi sa primeggiare solo affossando la concorrenza con metodi meno onorevoli delle proprie qualità. Il settore editoriale, come ho detto anche in altre occasioni, è diventato molto competitivo e spesso anche un campo di battaglia nel … Continua a leggere Le recensioni solo positive non significano qualità.