Dal dire al fare…c’è di mezzo la distribuzione.

Quante volte vi sarà capitato di imbattervi in una casa editrice, dalla neonata (tanto neonata che ancora potreste notare l'ostetrica in corsia!) a una gigante che può promettere mari e monti, con cui dialogare del difficile tema della distribuzione? La distribuzione. Gioie e dolori (ma soprattutto dilemmi) di tutte le case editrici, ma soprattutto di … Continua a leggere Dal dire al fare…c’è di mezzo la distribuzione.

Annunci

La firma di un contratto è un compromesso a vostro sfavore.

Tante volte i miei post sui social network, così come gli articoli sul nostro blog letterario potevano sembrare sempre e solo a favore del self-publishing e leggermente contrari alla tradizionale valutazione delle case editrici. Premetto che io sono un'autrice ibrida come ho sempre detto in molte occasioni: ho sia ancora contratti attivi con case editrici … Continua a leggere La firma di un contratto è un compromesso a vostro sfavore.

Casa editrice? No, grazie meglio Self.

Pubblicare oggi per autori è più semplice rispetto al passato, il self publishing permette di auto pubblicarsi senza dover aspettare mesi interminabili la risposta ipotetica di una casa editrice. L’autopubblicazione è un ottimo metodo per entrare nel mondo editoriale, anche se, bisogna dirlo, rappresenta anche un’arma a doppio taglio se non si usa al meglio. … Continua a leggere Casa editrice? No, grazie meglio Self.